Demografia: La Vecchia Europa

La Vecchia Europa – Osama Hajjaj
11 luglio 2017 – Cartoon movement (Amsterdam)

In occasione della Giornata mondiale della popolazione, l'11 luglio, Eurostat ha pubblicato i dati sulla popolazione in Europa. Emerge che l'Europa ha acquistato 1,5 milioni di abitanti nel 2016, grazie in particolare all'apporto dell'immigrazione. La popolazione globale dell'Unione europea supera ora i 511 milioni di abitanti. La Germania, la Svezia, la Spagna e il Regno Unito sono i paesi che hanno accolto più migranti.

L'aumento della popolazione grazie agli ingressi netti compensa la differenza tra i decessi (5,13 milioni nel 2016) e le nascite (5,11 milioni). I paesi con il tasso di natalità più elevato sono l'Irlanda, la Svezia, il Regno Unito e la Francia, mentre i paesi mediterranei, come l'Italia, la Spagna, il Portogallo o la Grecia, registrano il tasso più basso. La differenza si spiega in gran parte con le politiche nataliste dei primi.