Polonia e stato di diritto: Manneken PiS

Manneken PiS – Bas van der Schot
28 luglio 2017 – De Volkskrant (Amsterdam)

Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha annunciato il 26 luglio che potrebbe applicare alla Polonia l'articolo 7 del trattato sull'Unione europea, che prevede di sospendere il diritto di voto in seno al Consiglio dei rappresentanti di un paese, in seguito alle ultime iniziative legislative del governo guidato dal partito ultraconservatore Diritto e giustizia (PiS) di Jarosław Kaczyński, che sottopone di fatto il potere giudiziario a quello esecutivo.

Per il momento la Commissione ha deciso di avviare una procedura di infrazione per violazione dei trattati dopo che il presidente Polacco Andrzej Duda ha annunciato che opporrà il suo veto alle due leggi più controverse del pacchetto proposto dal governo.