Ratko Mladić condannato: Ergastolo

Ergastolo – Patrick Chappatte
28 novembre 2017 – International New York Times (Parigi)

"Come osate?! Sono stato un pioniere del razzismo e del nazionalismo in Europa!!"

Bosnia. Sentenza per crimini di guerra

Il 22 novembre il Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia dell'Aja ha condannatol'ex capo militare dei serbi di Bosnia Ratko Mladić, 74 anni, all'ergastolo per genocidio, crimini di guerra e crimini contro l'umanità commessi durante la guerra di Bosnia (1992-95). È stato riconosciuto in particolare colpevole della deportazione della popolazione dell'enclave musulmana di Srebrenica e dell'uccisione di 8 000 dei suoi abitanti maschi e dell'assedio di Sarajevo.