Turchia: Pena capitale

19 luglio 2017
Cartoon movement Amsterdam

Pena capitale – Marian Kamensky

Un anno dopo il fallito golpe contro il regime di Recep Tayyip Erdoğan aumenta la repressione contro gli oppositori. La proroga dello stato di emergenza di tre mesi, il 17 luglio, è l'ultimo capitolo della deriva autoritaria crescente della Turchia negli ultimi mesi.

È in questo contesto che Erdoğan ha annunciato durante il discorso pronunciato il 16 luglio che appoggerà un'eventuale disegno di legge del parlamento che punti a ristabilire la pena di morte.