Visita di Mike Pence in Europa: Lo spirito di Monaco

23 febbraio 2017
Jyllands-Posten Aarhus

Lo spirito di Monaco – Bojesen

Il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence si è recato in visita in Europa per rassicurare l'Unione europea e la Nato sulla posizione di Donald Trump nei loro confronti. Affermando di parlare per il presidente, Pence ha espresso a Bruxelles il "forte impegno degli Stati Uniti per la cooperazione continua e la partnership con l'Unione europea" e il "forte sostegno" all'alleanza atlantica durante un vertice sulla sicurezza che si è svolto a Monaco di Baviera.

La dichiarazione è intervenuta dopo le ripetute critiche di Trump alla Nato e l'apprezzamento per la Brexit, ed è stata accolta dai dirigenti europei, come il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker, con "cauto ottimismo".

"Peace for our time"– la pace per il nostro tempo – è la dichiarazione che il primo ministro britannico dell'epoca Neville Chamberlain rese al ritorno dalla conferenza di Monaco di Baviera del 1938, nella quale la Francia e il Regno Unito acconsentirono all'annessione della Cecoslovacchia da parte di Adolf Hitler per evitare la guerra.