Italia: “Governo Letta, il nodo Pdl”

25 aprile 2013 – Presseurop La Stampa
La Stampa, 25 aprile 2013

Il 24 aprile il leader provvisorio del Partito democratico (Pd) Enrico Letta, 46 anni, è stato incaricato dal presidente Giorgio Napolitano di formare un governo e ha avviato i colloqui con Scelta Civica e con il Popolo delle libertà di Silvio Berlusconi (Pdl).

Il negoziato ha già incontrato i primi ostacoli. Il Pdl vuole assegnare ai suoi maggiori esponenti incarichi chiave come il ministero dell’interno e dell’istruzione, mentre il Pd preferirebbe nominare figurenon partitiche. Il ministero dell’economia dovrebbe essere affidato al presidente della Banca d’Italia Fabrizio Saccomanni.

Un altro problema è rappresentato dal fatto che Berlusconi è deciso a cancellare l’impopolare tassa sulla casa (Imu) introdotta dal primo ministro uscente Mario Monti e rimborsare il denaro già versato, una mossa che secondo il Pd precipiterebbe il paese in una nuova emergenza finanziaria. Letta dovrebbe affrontare un voto di fiducia nella giornata di lunedì.